mercoledì 26 luglio 2017

++COMUNICATO IMPORTANTE++

Si informa la cittadinanza che il Movimento 5 Stelle NON era presente alla conferenza di servizi riguardante la parte urbanistica dell'ex FIM e gli articoli di giornale che asseriscono il contrario scrivono il falso!
Il nostro gruppo è andato presso la provincia per assistere alla discussione in quanto sulla notifica della provincia era scritto che la seduta era pubblica ma, con nostro grandissimo disappunto, ci è stato propinato solo un riassunto delle precedenti puntate che tra l'altro conoscevamo bene, e, nel momento in cui dovevano iniziare a discutere le parti, ci hanno cortesemente e "democraticamente" accompagnato alla porta in quanto quello di cui dovevano parlare era di competenza esclusiva delle parti interessate.

Quindi capite cari concittadini? I cittadini di Porto Sant'Elpidio non sono parte interessata; sono solo quelli che in questi lunghi decenni hanno aspettato una bonifica mai eseguita prendendosi tutti materiali inquinanti dispersi nel tempo; sono solo quelli che hanno dovuto subire la punizione di vedere una bruttura sul lungomare utilizzata come arma di distrazione dall'incapacità politica di risolvere la situazione non potendo discutere autorevolmente con gli attuali proprietari in quanto in notevole conflitto d'interesse a causa degli intrecci tra l'amministrazione e coloro che devono eseguire la bonifica.
Sono infine coloro che aspettano ancora che l'amministrazione faccia valere quei 3 milioni di euro della polizza fideiussoria che a quanto pare il sindaco ha dimenticato e che vorrebbero che la proprietà paghi i tributi di sua competenza al comune come tutti gli altri cittadini.
Il Movimento 5 Stelle sicuramente leggerà con attenzione gli atti quando verranno messi a disposizione e non lascerà nulla di intentato per far valere i diritti di tutti i cittadini di Porto Sant'Elpidio che sono la parte maggiormente interessata a questo accordo e non l'ultima ruota del carro!